Perquisizioni della Squadra mobile di Cosenza a Bisignano

24 MAR, BISIGNANO – Era in possesso di 2,3 chili di marijuana e di armi e munizioni. Un trentottenne, F.M.R.G.

è stato arrestato a Bisignano dalla Squadra mobile di Cosenza, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, detenzione di armi clandestine e detenzione abusiva di munizionamento.
    Nell’ambito dei controlli antidroga, i poliziotti hanno trovato in una magazzino nella disponibilità dell’uomo la sostanza stupefacente contenuta in tre buste di nylon oltre a quasi duecento cartucce per pistola e fucile. La perquisizione è stata estesa all’abitazione dove, oltre ad altra marijuana e olio ricavato dalla sostanza stupefacente, sono state trovate una carabina ad aria compressa con ottica di precisione, un pugnale, due bilancini, un revolver e una pistola semiautomatica, entrambe clandestine.
    Nell’appartamento è stata sequestrata anche la somma di circa 500 euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.