Aumentano i ricoveri in reparto e nelle terapie intensive

25 MAR, CATANZARO – Impennata di positivi nelle ultime 24 ore in Calabria. Sono 475 ( ieri erano 365), i nuovi casi registrati in Calabria con 3.360 tamponi fatti e 3.116 soggetti testati.

Quattro i nuovi decessi che portano a 786 il totale dei decessi dall’inizio della pandemia. Aumentano i ricoveri nei reparti di cura, +5 (331) e quelli in terapia intensiva, +1 (34). Gli isolati a domicilio sono 337 in più (9.046) e i guariti 128 (34.627). I casi attivi sono 9.411 e quelli chiusi 35.413. Ad oggi, in Calabria, sono stati sottoposti a test 612.428 soggetti per un totale di 650.863 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 44.824, quelle negative 567.604. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.
    I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 257, Catanzaro 90, Crotone 38, Vibo Valentia 33, Reggio Calabria 57.
    Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Cosenza: Casi attivi 4.420 (84 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 16 in reparto al presidio di Rossano;15 al presidio ospedaliero di Acri; 18 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’ospedale da Campo; 12 in terapia intensiva, 4.275 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 9.251 (8.922 guariti, 329 deceduti).
    – Catanzaro: Casi attivi 2.266 (32 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 9 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 23 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 13 in terapia intensiva; 2.189 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 4.189 (4.084 guariti, 105 deceduti); Crotone: Casi attivi 816 (29 in reparto; 787 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 2887 (2.838 guariti, 49 deceduti);Vibo Valentia: Casi attivi 551 (15 ricoverati, 536 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 3.625 (3.557 guariti, 68 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 1.308 (78 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 12 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 9 in terapia intensiva; 1.209 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 15.152 (14.917 guariti, 235 deceduti).