I colleghi lo trasportano in auto per il ritardo dell’ambulanza, trovata poco dopo

05 MAG, COSENZA – Un operaio di 53 anni è morto durante il trasporto verso l’ospedale Annunziata di Cosenza.
    L’uomo, originario di Lamezia Terme, secondo i primi riscontri, stava lavorando nell’Istituto agrario di Cosenza quando ha accusato un malore.

I colleghi hanno immediatamente allertato il 118, ma l’attesa dell’ambulanza era troppo lunga, e dopo circa 20 minuti hanno deciso di caricarlo su una vettura e portarlo autonomamente in ospedale.
    L’ambulanza li ha incontrati poco dopo, su viale Guglielmo Marconi, ma purtroppo per l’uomo, non c’è stato nulla da fare.
    Sul posto sono giunti anche i carabinieri per gli accertamenti del caso e la polizia municipale di Cosenza per la gestione della viabilità.