In calo i ricoverati ed i casi attivi

26 MAG, CATANZARO – Sono 205 i nuovi positivi in Calabria con 3.548 tamponi fatti ed un tasso di positività del 5,77%. Quattro le vittime (1.154).

In calo sia i ricoverati in area medica (-7, 274) che in terapia intensiva (-1, 21) e gli isolati a domicilio (-18, 10.277). Anche i casi attivi (10.572) sono in flessione, -178. A crescere sono invece i guariti, +227.
    Il maggior numero di casi giornalieri si è registrato in provincia di Cosenza (93). Gli altri sono stati individuati in provincia di Catanzaro (45), Reggio calabria (41), Crotone (18) e Vibo Valentia (8). Ad oggi sono stati sottoposti a test 786.175 soggetti per un totale di 855.306 tamponi e 66.269 positivi. Sono i dati del dipartimento Tutela della Salute della Regione.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza: casi attivi 6.994 (74 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 21 in reparto al presidio di Rossano;9 al presidio ospedaliero di Acri; 5 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all’ospedale da Campo; 8 in terapia intensiva, 6.874 in isolamento domiciliare); casi chiusi 15.138 (14.618 guariti, 520 deceduti). Catanzaro: casi attivi 1.298 (23 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 6 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 4 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 6 in terapia intensiva; 1259 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.521 (8.385 guariti, 136 deceduti). Crotone: casi attivi 622 (19 in reparto; 603 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.728 (5.636 guariti, 92 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 231 (12 ricoverati, 219 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.092 (5.002 guariti, 90 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 1.374 (70 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 24 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 4 in reparto al presidio ospedaliero di Melito; 7 in terapia intensiva; 1.269 in isolamento domiciliare); casi chiusi 20.875 (20.559 guariti, 316 deceduti). Altra Regione o stato estero: casi attivi 53 (53 in isolamento domiciliare); casi chiusi 343 (343 guariti).