ASSOCIAZIONE  AMICI “ALZHEIMER NEL CUORE” CASSANO ALL’IONIO

09 GIU, CASSANO IONIO – Apprendo con soddisfazione, che Cicala, Comune ai piedi della Sila catanzarese, è il primo borgo amico delle demenze della Calabria. Qui, abitanti e commercianti accolgono per le strade e nelle botteghe le persone con demenze accompagnati dagli operatori dell’associazione Ra.Gi del capoluogo calabrese che, dal 2008, opera con l’obiettivo di normalizzare e umanizzare la vita delle persone con demenze. Un modello certamente da esportare in tutti i comuni della Calabria. Un esempio virtuoso, che si pone nel panorama delle eccellenze, per rendere una vita dignitosa a quanti soffrono questa devastante malattia. Come associazione, che mi onore di rappresentare – afferma il portavoce Francesco Garofalo -, lo avevamo proposto anche per il Comune di Cassano All’Ionio, utilizzando parte dei locali della struttura, che doveva ospitare l’ospedale, attualmente completamente vuoti ed inutilizzati. Evidentemente – chiosa Garofalo -, è stata volutamente fatta decadere e non ritenuta redditizia per accrescere il consenso elettorale. Il grado di civiltà, si misura anche attraverso la qualità dei servizi socio – assistenziali, che migliorano oltremodo, la qualità della vita. L’ultimo periodo – evidenzia -, la pandemia ha reso ancora più dura il già fragile percorso di queste persone e, pensare, ad una sanità innovativa è certamente un salto di qualità e culturale, per porre anche la Calabria, tra le regioni avanzate in ordine alle patologie delle demenze.