Sono 32, ieri erano 18, i nuovi positivi registrati in Calabria nelle ultime 24 ore a fronte di un numero più che doppio di tamponi, 2.121 (ieri 899). Scende all’1,51% il rapporto tra test effettuati e positivi riscontrati.

Un decesso, avvenuto in provincia di Cosenza, che porta il totale delle vittime dall’inizio della pandemia a 1.213.Aumentano di due pazienti a testa, dopo diverse giornate di dati stabili o in calo, i ricoverati nei reparti di cura (148) e nelle terapie intensive (10). Gli attualmente positivi sono 7.605 (- 136) Diminuiscono di 140 gli isolati a domicilio che sono 7.605, mentre si contano 167 guariti in più (59.306). 
In Calabria, ad oggi – secondo i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione – il totale dei tamponi eseguiti è pari a 900.887. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 68.282. 
Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: Casi attivi 577 (29 in reparto, 2 in terapia intensiva, 546 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 9605 (9464 guariti, 141 deceduti); Cosenza: Casi attivi 6160 (48 in reparto, 4 in terapia intensiva, 6108 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 16608 (16058 guariti, 550 deceduti); Crotone: Casi attivi 105 (12 in reparto, 0 in terapia intensiva, 93 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 6406 (6307 guariti, 99 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 682 (52 in reparto, 4 in terapia intensiva, 626 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 22230 (21898 guariti, 332 deceduti); Vibo Valentia: Casi attivi 173 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva, 166 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 5328 (5237 guariti, 91 deceduti)