Con il patrocinio del Comitato Italiano Paralimpico – Calabria, a partire dal 21 giugno, saranno attivati presso il Centro sportivo universitario i corsi di volley (e sitting volley), calcio (anche integrato), rugby (con particolare attenzione ai soggetti con difficoltà motoria), fitness, nuoto e percorsi motori.

Il progetto è destinato a persone con disabilità, in un contesto di inclusione, ed è organizzato, seguito e condotto da tecnici federali e personale qualificato. Inoltre, grazie alla collaborazione con la piscina comunale di Cosenza, gli iscritti usufruiranno anche di due turni di sport in acqua condotti da personale esperto e qualificato nel nuoto.

Il progetto è gratuito, previo tesseramento presso il Cus Cosenza con presentazione di certificazione medico sportiva e avrà inizio il 14 giugno, data in cui verrà presentato il progetto a tutti gli interessati. A partire dal 21 giugno, il progetto prevede tre turni settimanali per quattro settimane, in ogni caso non oltre venerdì 16 luglio.

Le attività all’interno del CUS Cosenza saranno svolte di pomeriggio dalle 16 in poi, mentre i turni in piscina scoperta avverranno la mattina dalle 10:30 in poi.

Gli istruttori che prenderanno parte al progetto sono:

– Antonio Vallotta – Responsabile del progetto; Istruttore Volley del CUS Cosenza

– Giovanna Postorino – Istruttrice Calcio a 5 femminile del CUS Cosenza

– Romy Rizzuto – laureata in scienza motorie; Istruttrice Volley