La realizzazione di un Centro di ricerca scientifica multidisciplinare sulle scienze aerospaziali nel borgo di Fiumefreddo bruzio”, dove si terrà – da giugno a ottobre prossimi – l’evento internazionale Space Adventure Experienze che vedrà protagoniste le donne impegnate nella ricerca scientifica spaziale. E’ un’idea o, meglio, “un sogno da realizzare” – come spiegato da Alessandra Porto, organizzatrice e responsabile incoming e logistica – che vede protagonisti alcuni degli attori principali di Space Adventure Experienze.
La manifestazione che avrà luogo a Fiumefreddo è strutturata in due parti: il simposio “Donne fra le Stelle”, che si svolgerà dal 25 al 27 giugno (al quale ci si può registrare gratuitamente sul sito https://www.space-adventure.it/ ) e la mostra “Space Adventure”, che avrà luogo dal 10 luglio al 31 ottobre. E poi workshop e osservazioni astronomiche nel periodo estivo, rivolto a grandi e piccini, ma anche alle scuole calabresi, come programmato per il prossimo autunno.

Gli eventi si apriranno con il conferimento della cittadinanza onoraria, da parte del Municipio di Fiumefreddo Bruzio, all’astrofisica, accademica, divulgatrice scientifica e ricercatrice statunitense Carolyn Porco, professoressa associata presso Berkeley University (capo missione Sonda “Cassini” su Saturno), già ricercatore senior presso l’University of Colorado e consulente Nasa, la cui famiglia è originaria del borgo tirrenico.

Al simposio parteciperanno, in qualità di relatrici, scienziate note a livello internazionale: Valentina Tereškova, cosmonauta e politica russa, prima donna nello spazio nel 1963; Amalia Ecoli Finzi, accademica, ingegnere aerospaziale e ricercatrice italiana, consulente scientifico di Nasa, Asi e Esa, prima donna in Italia a laurearsi in ingegneria aeronautica; Marica Branchesi, professore associato presso il Gran Sasso Science Institute; Paola Santini, ricercatrice dell’Osservatorio Astronomico di Roma; Annamaria Nassini, membro delle Associazioni Spaziali Earsc, Eurospace, Ait e della Security Community di Finmeccanica; Sandra Savaglio, professoressa di astrofisica all’Unical e assessora regionale calabrese con delega all’Università, Ricerca Scientifica ed Istruzione.

Samantha Cristoforetti, astronauta, aviatrice e ingegnere prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea – che purtroppo non sarà presente di persona per via della nuova missione – sarà omaggiata con un’opera realizzata dal pittore Antonio Oliva.

Piero Angela, divulgatore scientifico, giornalista, conduttore televisivo e saggista, farà parte del Comitato Scientifico.

Riccardo Mei, voce narrante di noti documentari, condurrà l’evento.

Project manager di Space Adventure Experience è Dante Fortunato
Pino Zappalà è direttore della mostra “Space Adventure”
Organizzatrice e responsabile incoming e logistica è Alessandra Porto
L’associazione socio-culturale FiumArt tra gli organizzatori del Simposio
Partner e collaborazioni: U.S. Space & Rocket Center, Nasa, Asi – Agenzia Spaziale Italiana, Esa – European Space Agency, Thales Alenia Space, Extramuseum.