COMUNICATO STAMPA

Purtroppo, apprendiamo nuovamente una triste notizia legata all’ospedale di Trebisacce: manca l’aria condizionata.

23 GIU, TREBISACCE – A quanto pare il danno sarebbe irreparabile poiché si è danneggiata l’intera centralina e con l’ondata di caldo africano di questi giorni, dove sono stati sfiorati i 40°, gli anziani pazienti ma anche tutto il personale sanitario e coloro che lavorano presso gli uffici starebbero affrontando un enorme disagio, se si considera che diversi anziani, nel reparto di Lungodegenza, hanno già manifestato dei malori proprio causati dal caldo e dalla mancanza della giusta refrigerazione dell’ambiente.

Dal momento che per la risoluzione del problema è necessario un atto deliberativo, chiediamo un intervento tempestivo del commissario La Regina affinchè intervenga al più presto e il problema trovi una risoluzione immediata.

Esprimiamo solidarietà e vicinanza al personale, costretto a lavorare in condizioni precarie, ma soprattutto agli anziani pazienti costretti a sopportare una simile barbarie.

Come è sempre accaduto continueremo a denunciare situazioni di questo tipo, indegne di un paese civile e progredito.

Andrea Renne

                                              Responsabile Alto Jonio per la Direzione Provinciale Italia del Meridione (IDM)