Un uomo è stato gambizzato la notte scorsa a Belvedere Marittimo, sulla costa tirrenica cosentina. Il fatto, secondo quanto si è appreso, sarebbe avvenuto tra le 2.00 e le 3.00 di notte, al culmine di una lite scoppiata, pare, per futili motivi nei pressi di un locale sul lungomare. Ad essere colpito il buttafuori. Dalle testimonianze raccolte lo stesso era intervenuto per calmare alcuni clienti che, molto probabilmente sotto l’effetto dell’alcool, avevano iniziato a disturbare gli altri presenti con lanci di oggetti: bicchieri, bottiglie e le transenne posizionate per delimitare il locale. L’uomo della sicurezza era stato anche colpito inizialmente con un porta ghiaccio, riportando una ferita alla testa.

Nel fuggi fuggi generale, molte le presenze per uno dei primi fine settimana della stagione estiva, quasi immediato è stato l’intervento delle forze dell’ordine. Mentre il 118 ha condotto il ferito in ospedale dove è ricoverato e non sarebbe in pericolo di vita. Sul caso stanno indagano i carabinieri, coordinati dalla Procura di Paola. Sconosciuta ancora l’identità dell’uomo che ha sparato.

Immediata anche la risposta all’accaduto del sindaco Vincenzo Cascini che ha ordinato la chiusura per tre giorni di alcuni locali della movida della cittadina tirrenica. Lo stesso ha dichiarato: “Da oggi tolleranza zero. Questi sono veri e propri atti criminali, a cui dobbiamo dare immediatamente un freno”. Della vicenda è stato informato già il Prefetto.

Fortemente colpito dall’accaduto il gestore dell’attività che ha temuto il peggio e grande lo sgomento della comunità e degli operatori commerciali che ora chiedono di poter tornare a lavorare, dopo le chiusure obbligate dalla pandemia, nel rispetto delle regole ancora vigenti ma soprattutto in un ambiente tranquillo. Gli stessi chiedono maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, aumentando i controlli in particolare modo nelle ore notturne. Anche se diverse sono state le reazioni dei proprietari delle attività coinvolte nel procedimento di chiusura.

Fabrizia Arcuri