IL SINDACO: INGRANAGGI PREZIOSI PER MACCHINA COMUNALE

SOPPERISCONO A CARENZA PERSONALE

28 GIU, CALOVETO – Raggiungere la stabilizzazione degli ex percettori
di mobilità in deroga, significa, da una parte, garantire serenità e stabilità a quegli
uomini e a quelle donne che quotidianamente prestano la propria competenza e
professionalità, acquisita in anni di collaborazione, all’interno dei nostri enti; dall’altra,
sopperire alla carenza di personale che accomuna gli enti, altrimenti impossibilitati a
garantire i servizi.
È quanto dichiara il Sindaco Umberto Mazza esprimendo vicinanza ai quattro tirocinanti che
prestando da anni servizio all’interno e all’esterno del Comune di Caloveto sono diventati ormai
ingranaggi preziosi per il funzionamento complessivo della macchina comunale.
Quella della stabilizzazione – aggiunge il Primo Cittadino – è una causa che continuiamo a
sostenere e che ci vede vicini a questi lavoratori che svolgono le stesse mansioni dei colleghi, ma
con retribuzioni e diritti nettamente non alla pari. L’auspicio – conclude – è che queste vertenze
possano trovare presto un epilogo. –