Ventiseienne incensurato ai domiciliari dopo una perquisizione

10 LUG, JOPPOLO – Deteneva, all’interno di un caseggiato rurale in uso, 13 piante di cannabis indica essiccata, 105 grammi di marijuana, un bilancino e materiale vario per il confezionamento della droga. Un ventiseienne incensurato, P.C., è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri a Joppolo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


    I militari hanno scoperto la droga a seguito di una perquisizione domiciliare svolta nell’ambito dei controlli antidroga predisposti su tutto il territorio provinciale con la supervisione della Procura di Vibo Valentia.
    L’attività, condotta dai carabinieri in questa circostanza fa seguito, a quelle messe in atto nei giorni scorsi con i sequestri avvenuti a Capistrano e la distruzione di una coltivazione a Nicotera, oltre che al sequestro di denaro contante provento di spaccio a Filadelfia.