RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Oggetto: riunione ATO del 13.07.2021- richiesta tavolo tecnico

Cosi come sottolineato nel mio intervento durante l’ultima riunione ATO del 13.07.2021, è necessario programmare e non solo e sempre affrontare l’emergenza. Questo meccanismo ci ha costretti a far diventare le nostre discariche sature, a trasportare i nostri rifiuti fuori Regione e/o addirittura all’estero (Mantova e Svezia) ed aumentare la tariffe del conferimento in discarica a €. 321,00 a tonnellata. Una cifra spropositata (un aumento del 100% rispetto a qualche anno fa) non più sopportabile dai nostri cittadini. Il paradosso è che, nonostante l’aumento notevole del conferimento in discarica, non abbiamo risolto il problema emergenziale in quanto gli impianti svedesi e quello di Mantova, accettano solo una quantità limitata di rifiuti, rispetto a quella prodotta dalla sola provincia di Cosenza. Non possiamo limitarci a parlare solo di ecodistretti e discariche di servizio (la cui costruzione, è, non solo molto costosa, ma prevede tempi lunghi), che seppur necessari, non risolvono, se non temporaneamente, il problema che si riproporrà quando le stesse saranno sature. E’ il momento di pensare concretamente a proposte e progetti alternativi come termovalorizzatori di ultima generazione o meglio pensare alla costruzione di GASSIFICATORI che risolverebbero per sempre il problema rifiuti creando energia alternativa. Per la provincia di Cosenza ne servirebbero 2, con un costo complessivo di circa €. 200 milioni che non è tanto se paragonato ai 49 milioni a disposizione dell’ATO per la costruzione di un ecodistretto ed una discarica di servizio. Ma questa è solo una proposta che può essere sostituita e/o accompagnata da ulteriori e nuove soluzioni e proposte che hanno come obiettivo la risoluzione definitiva del problema rifiuti……non possiamo continuare ad “offrire” alla Svezia oppure a Mantova la possibilità di utilizzare i nostri rifiuti che, evidentemente,  per altri costituiscono una risorsa e non una emergenza. Cosi facendo il prossimo anno la tariffa del conferimento in discarica aumenterà ad €. 500,00 a tonnellata.

E’ per questo motivo che, considerato le enormi somme che saranno a disposizione dell’Italia grazie al recovery fund destinate alla transizione ecologica, chiedo un tavolo tecnico tra Regione ed ATO al fine di conoscere i progetti futuri ed eventualmente, progettare insieme nuovi impianti ecosostenibile per affrontare una volta per tutte, il problema dei rifiuti. Ricordo a me stesso, che compito di un sindaco e di un amministratore non è solo affrontare le emergenze ma programmare il futuro delle proprie comunità.

Nelle riunioni dell’ATO, mai, si sono affrontati questi temi dando esclusivamente importanza all’individuazione di siti (ecodistretti e discariche di servizio) che risolverebbero solo temporaneamente il problema.

Sono certo che tale proposta verrà presa in considerazione nel brevissimo tempo conoscendo la sensibilità, al problema rifiuti, di tutti gli attori coinvolti.

Carolei, 14/07/2021                                                                                                            Il Sindaco