27 LUG, CASALI DEL MANCO (CS) – Indirizzare investimenti esteri per la rigenerazione, lo sviluppo immobiliare e la creazione di opportunità residenziali di borghi e centri urbani di eccellenza: con questi presupposti il Comune di Casali del Manco ha siglato un protocollo d’intesa con ITS ITALY, società londinese rientrante in un network di iniziative, operative su tutto il territorio nazionale per la promozione e l’attrazione di investimenti esteri a carattere immobiliare e di riqualificazione del territorio. Si tratta di un progetto di collaborazione senza alcun onere economico per il Comune, con l’obiettivo di attrarre investimenti esteri volti alla riqualificazione immobiliare dei centri storici di Casali del Manco ed al supporto delle attività imprenditoriali locali. 

“Il progetto – dichiara il consigliere comunale con delega all’urbanistica ed allo sviluppo locale e promotore della collaborazione, Fernando De Luca – non si ferma al recupero immobiliare ma punta a dare nuova vita alle aree in cui saranno effettuati gli investimenti, con strutture di pubblica utilità, supporto a micro-business locali e alla creazione di nuove modalità di fruizione”. 

ITS ITALY, già opera in Italia da tempo. Come in altri interventi attuati, si propone di individuare, selezionare, acquisire e ristrutturare non meno di una trentina di unità immobiliari sfitte o abbandonate per ogni comune da proporre alla propria rete di investitori aprendo un ventaglio di opportunità non solo per i proprietari degli immobili ma anche per i professionisti e gli operatori del territorio che potranno essere coinvolti nel progetto. L’iniziativa, lanciata il dicembre scorso, ha raggiunto oltre 50 adesioni di Comuni in diverse parti d’Italia e, con l’uscita dal lockdown, è entrata nel vivo con i primi investimenti diretti. 

“Con l’approvazione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 90 del 21/07/2021 – dichiara Nuccio Martire, sindaco di Casali del Manco – il nostro Ente avvia un processo di riqualificazione e recupero del patrimonio architettonico, paesaggistico, culturale di Casali del Manco candidandosi a stimolare nuova residenzialità proveniente dall’estero, in primis dalla Gran Bretagna, e di conseguenza stimolare anche attività di animazione del territorio.” 

“Con Casali del Manco – dichiara il portavoce di ITS ITALY – la nostra iniziativa aggiunge un tassello importante in Calabria. Un territorio fortemente richiesto dalla nostra rete, pur se ancora poco valorizzato all’estero. Ci auguriamo di poter partire subito con le prime operazioni non solo di recupero immobiliare ma anche di supporto alle imprese che contraddistinguono questo territorio, nella speranza che possano aiutare non solo a trattenere i giovani del luogo, ma ad attrarne altri e rivitalizzare la comunità di questo territorio”. 

“Abbiamo accettato una nuova sfida per Casali del Manco – conclude il consigliere  De Luca – con l’obiettivo di rivalutare il  patrimonio immobiliare custodito nel nostro territorio, in particolare nei centri storici; una sfida ambiziosa da affrontare con i Cittadini e gli attori socio-economici del territorio”. 

Il progetto entra ora nel vivo e sono già in valutazione le prime operazioni.