28 LUG, COSENZA – La ventisettenne Elisabetta De Gaio, di Castrovillari, è Miss Città di Roggiano Gravina. Al secondo posto e con la fascia Miss Rocchetta Bellezza Diana Nicoletti, terza classificata con la fascia Miss Be Much Adriana Miceli, Miss Quarta classificata Martina Canonico, Miss Quinta classificata Natalina Colica, Miss Sesta classificata Antonia Sottile. In giuria Domenico Valente, Rosy Bertino, Vincenzo Barbieri, Marco Stella, Giada Mele, Maria Carmela Tarsitano, Robert Russo, Sante Orrico, Pasquale Arnone, Francesco Provenzano, Stefania Spadafora, Giorgio Dechirico.

“Non me lo aspettavo, sono ancora incredula” – commenta Elisabetta – “Sono molto emozionata e fiera. Nella vita mi occupo di e – commerce manager presso un negozio di animali. Alle ragazze che sognano la fascia ma sentono insicurezza dico di non preoccuparsi, di essere loro stesse e di inseguire il sogno poiché può diventare realtà. Per quel che riguarda il futuro vivo questa avventura con molta tranquillità, però ovviamente spero che il mio sogno non si fermi qui”. Ma non solo concorso, la serata è stata ulteriormente arricchita dalle note di Chiara Perrone e dalla presenza di Francesca Carolei Miss Egea 2020, Michelle Assisi Miss Egea 2021, Marianna Carbone Miss Città di Piane Crati, Alessandra Sicilia Miss Città di Stefanaconi, Francesca Tiziana Russo Miss Calabria 2020 e, questa sera in veste di giurata Rosy Bertino, Miss Sport Calabria 2018, hanno dato il tocco finale di bellezza alla serata. “Oggi è stata una lunga e faticosa giornata, vogliamo fare un plauso alla squadra di Miss Italia Calabria per il costante lavoro.” – dichiarano gli agenti regionali – “Grazie al sindaco Salvatore De Maio e all’ assessore Vincenzo Barbieri, per l’accoglienza riservataci e per la collaborazione. Inoltre, oggi tutte le Miss hanno visitato l’affascinante centro storico, con all’interno il museo della famiglia Guzzolino, nonché l’incantevole la villa romana Larderia, una cartolina degna della città di Roggiano Gravina. Ringraziamo infine questa splendida cittadina che ci ha accolti, le Miss, e i giurati che ci hanno onorati della loro presenza. Il nostro intento è sempre e comunque coniugare bellezza e valorizzazione del territorio. Un ultimo ringraziamento va all’assessore Amelia Perrone”. “Questa serata è inserita nel programma più ampio dell’estate roggianese.” – commenta Salvatore De Maio – “Veniamo da un lungo periodo di difficoltà legato al Covid, ma abbiamo dimostrato di saper mantenere gli impegni. Il programma dell’estate roggianese è molto vario, abbiamo molte novità come la serata con l’orchestra di Arbore e altre manifestazioni affidate alle associazioni locali. Un altro nostro grande patrimonio, l’orologio della torre, è stato da poco restaurato, con i rintocchi che non battevano da più di trent’anni. Entrandoci si può capire che si tratta di uno dei tre orologi più belli che abbiamo in Italia, e forse nel mondo. Un altro dei gioielli più belli che abbiamo qui è la villa romana Larderia, da poco restaurata e curata in ogni suo aspetto, ora in fase di rilancio”. Miss Italia Calabria porta in scena, inoltre, importanti messaggi di sensibilizzazione sociali, tra cui quello dell’associazione del Leo Club Cosenza “Marlena Parisio” Matteo Colla, che sta effettuando una raccolta fondi per realizzare un’ala del “centro antiviolenza Roberta Lanzino”, a tutela dei figli delle donne vittime di violenza. Le selezioni andranno in onda su TEN (Teleuropa Network), tutti i sabati alle 15 e le domeniche alle 21. Prossimo appuntamento mercoledì 28 luglio, con l’elezione di Miss La Pecora Nera Beach.