05 AGO, COSENZA – Un incontro Istituzionale con gli ordini professionali della città. L’avvocato Franz Caruso, candidato a sindaco della città di Cosenza, invita gli ordini professionali ad un confronto sulle prossime amministrative del 3 e 4 ottobre. Dopo la presentazione ufficiale del progetto Cosenza2050 alla città, si avvia un dialogo con i professionisti cosentini per uno scambio di idee sulla Cosenza del futuro. Il candidato a sindaco – Franz Caruso – attraverso un invito ritiene utile un confronto con gli ordini professionali per illustrare le sue idee sullo sviluppo della città capoluogo ed arricchire il progetto di governo con l’esperienza e competenza dei tecnici di ogni specifico settore.

In queste settimane di concertazione con la coalizione, i cittadini, i quartieri, i giovani e il tessuto sociale ed economico della città definiremo il programma sulla base dell’idea di fondo del progetto Cosenza2050. Programma di sviluppo eco-sostenibile che ha l’obiettivo di realizzare una città inclusiva, solidale, interconnessa, efficiente, trasparente e all’avanguardia sotto il profilo dell’innovazione tecnologica che si pone – come obiettivo primario – il benessere di tutti i suoi cittadini. Nella costruzione di una Cosenza sempre più protagonista nelle relazioni nazionali e internazionali, costruendo uno scambio di esperienze e idee con altre città, diventa centrale tessere una rete di rapporti utile alla costruzione di un capoluogo forte e coeso proiettato ad una visione di lungo respiro.

Il candidato Franz Caruso ringrazia quanti già hanno dato disponibilità al confronto, annunciando per i primi giorni di settembre l’organizzazione dell’incontro ufficiale con i professionisti per illustrare il programma oggetto di questi mesi di ascolto. Consigli, idee, esperienze di chi professionalmente vive la città stimoleranno il dibattito politico arricchendolo di qualità e competenza.

Sulla base del lavoro portato avanti dal candidato sindaco – Franz Caruso – sono tante in queste ore le voci di stima e sostegno al suo progetto. Non ultima l’apprezzamento dell’Eurodeputato Andrea Cozzolino, il quale si è impegnato concretamente a sostegno della città di Cosenza. Cozzolino ha ribadito: “chiederò personalmente alla Commissaria europea alla coesione, Elisa Ferreira, di venire a Cosenza per osservare le straordinarie opportunità di uno dei territori con maggiori potenziali dell’UE.  Possiamo fare di Cosenza un modello di vita sostenibile e un faro di sviluppo per il Mezzogiorno, ecco perché dobbiamo lavorare per la città del 2050 con lo spirito di persone come Franz Caruso”.