Un trentottenne ricondotto a casa dai carabinieri

16 AGO, CINQUEFRONDI – Positivo al Covid 19 era tranquillamente in giro a passeggiare per il paese in violazione della quarantena obbligatoria prescrittagli dalle autorità sanitarie e incurante dei rischi per la salute delle persone che ha incontrato. Un uomo di 38 anni è stato sorpreso e denunciato dai carabinieri a Cinquefrondi.


    I militari, nell’ambito delle attività e dei controlli messi in atto anche nella giornata festiva di Ferragosto per contenere la diffusione del contagio hanno individuato il trentottenne che è stato bloccato e ricondotto nella propria abitazione.
    L’uomo è stato denunciato per il reato di violazione penale dell’ordine di autorità intimatogli allo scopo di impedire la diffusione della malattia infettiva, che prevede l’arresto fino a 18 mesi e un’ammenda fino a 5 mila euro.