Crescono i ricoveri in reparto e calano quelli in terapia intensiva

23 AGO, CATANZARO – Sono 257 i contagi registrati in Calabria, a fronte di 2.273 tamponi, con un tasso di positività dell’11,31% (ieri 11,46%). Tre le vittime che portano il totale dei decessi da inizio pandemia a 1.299.

Dopo il calo di ieri, tornano a salire (+5) i ricoverati in area medica (123) mentre calano (-4) quelli in terapia intensiva (8). I casi attivi sono 4.056 (+165), gli isolati a domicilio 3.925 (+164) e i nuovi guariti 89. Ad oggi, sono stati eseguiti 1.057.233 tamponi con 75.549 positivi. I dati sono comunicati dai dipartimenti di Prevenzione delle Asp calabresi.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Catanzaro: casi attivi 297 (17 in reparto, 4 in terapia intensiva, 276 in isolamento domiciliare); casi chiusi 10.528 (10.381 guariti, 147 deceduti). Cosenza: casi attivi 857 (32 in reparto, 2 in terapia intensiva, 823 in isolamento domiciliare); casi chiusi 23.811 (23.209 guariti, 602 deceduti).
    Crotone: casi attivi 330 (6 in reparto, 0 in terapia intensiva, 324 in isolamento domiciliare); casi chiusi 6.881 (6.779 guariti, 102 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 1.957 (54 in reparto, 2 in terapia intensiva, 1.901 in isolamento domiciliare); casi chiusi 24.013 (23.663 guariti, 350 deceduti).
    Vibo Valentia: casi attivi 316 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 307 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.672 (5.580 guariti, 92 deceduti).