24 AGO, CASSANO IONIO – A seguito di una nostra presa di posizione, in una interlocuzione avuta con il Direttore del Distretto Jonio –Nord. Antonello Graziano, in ordine alla sospensione del servizio di cardiologia, presso il poliambulatorio di Cassano, ha assicurato, che nei prossimi giorni le prenotazioni e le visite saranno riattivate. Lo afferma in una nota, Francesco Garofalo, portavoce del comitato spontaneo di cittadini in difesa al diritto alla salute, della città delle terme.

Così come – prosegue la nota -, si attiveranno attività di endocrinologia, con la pubblicazione delle prossime ore di specialistica. Ringrazio – evidenzia Garofalo -, il direttore Graziano per la sensibilità e la disponibilità dimostrata, anche in questa occasione.  Sin dal suo insediamento, come comitato, abbiamo avuto un rapporto di reciproca collaborazione, con il solo obiettivo di rispondere alle giuste e sacrosante istanze dei cittadini di questo territorio. Prendiamo atto, che c’è la massima attenzione per tutto ciò che attiene alla competenza del distretto, per rafforzare sempre più i servizi di prossimità, in assenza – rimarca il portavoce del comitato -, di una struttura ospedaliera. Di certo, da parte nostra, non abbassiamo la guardia, per vigilare, che i servizi vengano garantiti, nell’ottica di una qualificata programmazione della medicina territoriale. Comunque – conclude Garofalo -, resta aperta tutta la partita sugli indirizzi generali dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, come la nomina del nuovo responsabile della radiologia, del laboratorio d’analisi e dell’ampliamento della efficiente struttura dell’hospice. Su tutto questo, come su altre problematiche, restiamo in paziente attesa di poter interloquire con il commissario La Regina.