Domani e sabato una due giorni nel Cosentino e nel Vibonese. Bevilacqua: “Presenza leader nazionali conferma massima attenzione per nostra terra”

26 AGO, CATANZARO – Elezioni regionali in Calabria, continua il grande impegno politico di  “Coraggio Italia” per confermare il sostegno al candidato di centrodestra, Roberto Occhiuto.

Dopo il tour elettorale nei giorni scorsi del sindaco di Venezia e presidente del partito, Luigi Brugnaro, a  poco più di un mese dalla precedente visita domani torna in Calabria Giovanni Toti, governatore della Liguria e Vicepresidente vicario di “Coraggio Italia”.

«La Calabria è una terra speciale che con un presidente come Occhiuto può solo crescere e potenziare le sue qualità.

C’è bisogno di una svolta, di un passo in avanti, ce lo chiedono i calabresi e noi rispondiamo nel migliore dei modi. Per governare una Regione come la Calabria, in molte cose simile alla mia Liguria, è necessario avere una visione seria e un programma concreto per intervenire lì dove c’è stata per troppo tempo mala gestione e confusione.

Penso per esempio alla sanità, al turismo, al settore marittimo, ai trasporti, alla logistica, alle imprese e al settore agricolo. Questa Regione ha la possibilità di rinascere ed essere ancora più attrattiva. Come dice il nostro slogan: ‘se cresce la Calabria, cresce anche l’Italia’. Io ci credo», spiega in una nota il Governatore Giovanni Toti.

«La presenza tra noi dei massimi leader nazionali del partito – sottolinea l’Onorevole Francesco Bevilacqua  –  rafforza l’attenzione per la nostra terra e alimenta il convincimento che la ripartenza dell’intero sistema Paese dipende dalla ripartenza della nostra regione. 

Non a caso lo slogan coniato per questa campagna elettorale, “Se cresce la Calabria, cresce l’Italia”, testimonia che un cambio di passo è ancora possibile».

Bevilacqua si dice  convinto «che con i programmi adeguati e, soprattutto, con gli uomini giusti in grado di metterli in atto, il sogno è realizzabile.

Basta crederci e volerlo. Dipende tutto da noi e dai calabresi».

Prima tappa (domani) nel Cosentino.

Alle ore 14,15 aperitivo rinforzato Gran caffè Tabù Rende di Rende. Toti incontrerà dirigenti provinciali e candidati.

Un’ora dopo visita guidata all’impianto di depurazione di Coda di Volpe Rende, con il presidente del Consorzio Valle Crati, Maximiliano Granata.

All’iniziativa prenderanno parte anche i  dipendenti del consorzio e alcuni sindaci che partecipano all’ente consortile.

Ultimo step cosentino all’Hotel Royal di Via delle Medaglie d’Oro (ore 16.30)  per l’incontro con la stampa a cui saranno presenti i candidati della lista regionale di “Coraggio Italia” e della lista per le comunali di Cosenza “Coraggio Cosenza” ).

Alle 19. 30 Toti sarà, invece, nel Vibonese. Nelle Sala Zanzibar  di via Matteotti a  Serra San Bruno previsto un incontro pubblico con i giovani.

Il giorno (sabato 28 agosto) il tour riparte alle ore 12 con la passeggiata a Pizzo Calabro. A fare da contorno gazebo con gadget in piazza della Repubblica.

Toti poi si trasferirà a Vibo Valentia dove chiuderà il tour. Alle 14.30 Al Melarancio di via Pablo Neruda incontrerà  con i candidati del collegio centrale.

Alle iniziative, tra gli altri, saranno presenti l’onorevole Francesco Bevilacqua e Pino Bicchielli, socio fondatore di “Coraggio Italia”.