Quattro vittime e 324 casi, tasso positività all’8,63%

02 SET, CATANZARO – Cresce ancora il numero di ricoverati in area medica in Calabria dove il tasso di occupazione dei posti letto, già ieri, secondo Agenas, era del 17%. Nel saldo tra ricoveri e dimissioni, nei reparti calabresi si registrano 9 nuovi ingressi (11 a Reggio Calabria), con il totale che sale a 171.

I degenti in rianimazione sono 15 (-1).
    Da questi dati dipende la permanenza o meno in zona bianca della Calabria che sarà decisa domani.
    Nelle ultime 24 ore sono state registrate quattro vittime (1.320) e 324 nuovi contagi (ieri 339) con il tasso di positività che scende dal 9,09 all’8,63%. I casi attivi sono 5.023 (+143), gli isolati a domicilio 4.837 (+135) ed i nuovi guariti 177. Ad oggi sono stati eseguiti 1.090.797 tamponi con 78.372 positivi.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Catanzaro: casi attivi 260 (21 in reparto, 5 in terapia intensiva, 234 in isolamento domiciliare); casi chiusi 10.740 (10.592 guariti, 148 deceduti). Cosenza: casi attivi 1.276 (42 in reparto, 3 in terapia intensiva, 1.231 in isolamento domiciliare); casi chiusi 24.229 (23.619 guariti, 610 deceduti). Crotone: casi attivi 385 (13 in reparto, 0 in terapia intensiva, 372 in isolamento domiciliare); casi chiusi 70.065 (6.961 guariti, 104 deceduti). reggio calabria: casi attivi 2.413 (86 in reparto, 7 in terapia intensiva, 2.320 in isolamento domiciliare); casi chiusi 24.807 (24.450 guariti, 357 deceduti). vibo valentia: casi attivi 339 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva, 332 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.814 (5.719 guariti, 95 deceduti).