Impegnato personale dell’ Azienda sanitaria e del Commissariato di PS di Gioia Tauro

03 SET, SAN FERDINANDO – Sono state avviate le vaccinazioni tra i migranti ospitati nella tendopoli di San Ferdinando, nel Reggino. Ne dà notizia, con un comunicato, la Questura di Reggio Calabria.


    “A seguito delle attività profuse nei primi giorni dello scorso mese di luglio, svolte su impulso e sotto il coordinamento della Prefettura di Reggio Calabria al fine di avviare un nuovo percorso di progressivo recupero della legalità e vivibilità nell’area della tendopoli di San Ferdinando – é detto nella nota – sono state effettuate le procedure di somministrazione del vaccino anti Covid-19 ai dimoranti presso quel sito. Al termine delle operazioni, che hanno visto impegnato personale dell’Azienda sanitaria provinciale e della Polizia di Stato in servizio nel Commissariato di Gioia Tauro, 131 cittadini extracomunitari hanno ricevuto la seconda dose di vaccino ed altri 74 hanno espresso la volontà di vaccinarsi ricevendo la prima dose”.