Oltre 4.900 test, cala tasso positività. Crescono ricoveri (+3)

07 SET, CATANZARO – Aumentano i casi di Covid 19 in Calabria, 245 (ieri erano 117) ma con un numero notevolmente superiore di tamponi, 4.903 contro i 1.826 del giorno precedente. Scende il tasso di positività dal 6,41 al 5%.

Crescono ancora i ricoverati nei reparti di cura, +3 (181) mentre rimangono stabili le terapie intensive (13). Da registrare un decesso in più che porta il totale delle vittime dall’inizio della pandemia a 1.338. Inoltre, sono 337 i guariti mentre diminuiscono di di 93 gli attualmente positivi (5.083) e di 96 gli isolati a domicilio (4.889).
    In Calabria, ad oggi – come documentano i dati giornalieri relativi all’epidemia riferiti dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione – il totale dei tamponi eseguiti è di 1.108.589. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 79.590. Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: Casi attivi 245 (19 in reparto, 2 in terapia intensiva, 224 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 10.813 (10.664 guariti, 149 deceduti); Cosenza: Casi attivi 1.421 (41 in reparto, 3 in terapia intensiva, 1.377 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 24.539 (23.923 guariti, 616 deceduti); Crotone: Casi attivi 319 (15 in reparto, 0 in terapia intensiva, 304 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 7.227 (7.119 guariti, 108 deceduti); Reggio Calabria: Casi attivi 2.419 (93 in reparto, 8 in terapia intensiva, 2.318 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 25.307 (24.945 guariti, 362 deceduti); Vibo Valentia: Casi attivi 324 (10 in reparto, 0 in terapia intensiva, 314 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 5.896 (5.800 guariti, 96 deceduti).
    “L’Asp di Catanzaro comunica 15 nuovi soggetti positivi di cui 1 residente fuori regione e un decesso in Malattie infettive del Policlinico” “L’Asp di Cosenza comunica 84 nuovi casi, di cui 1 ricoverato residente fuori regione e 83 a domicilio. Il numero complessivo dei casi è incrementato di 79 unità e non di 84 in quanto sono stati eliminati 6 doppioni ed è stato registrato il decesso di un residente fuori regione, diagnosticato a Cosenza, poi trasferito e quindi in carico all’Asp di Catanzaro. Tra i nuovi casi è compreso 1 caso di reinfezione”.