RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Le affermazioni del Vicesindaco di Cosenza e candidato “ombra” alla carica di Sindaco Francesco Caruso sul tema dei rifiuti è un affronto alla città di Cosenza.

Da mesi i cosentini e le cosentine vivono costantemente sommersi dai rifiuti e i cumuli di immondizia invadono le strade del centro e di tutti i quartieri di Cosenza. Ascoltare oggi l’attuale Vicesindaco parlare di rifiuti ha generato nella città un sentimento di rabbia profonda accompagnata dall’idea, ormai diffusa in ogni angolo della città, che lo stesso non solo non è adatto a fare il Sindaco di una città importante come Cosenza ma che vive sulla Luna, in un luogo immaginario e lontano anni luce dalla triste realtà che invece vivono ogni giorno i cittadini cosentini.

Parlare oggi di soluzioni per il problema dei rifiuti dopo 10 anni in cui il problema si è aggravato significa, infatti, prendere in giro i cosentini e le cosentine. Siamo certi, tuttavia, che il vento di cambiamento che si respira a Cosenza spazzerà questi goffi e truffaldini tentativi di nascondere la realtà ed ingannare i cittadini e le cittadine.

Con Franz Caruso abbiamo scritto, infatti, un programma dettagliato, innovativo e moderno su come affrontare e risolvere il tema della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti in modo da restituire a Cosenza il decoro, la pulizia e l’immagine che le compete.

Di fronte a questa sfacciataggine, inoltre, cambiare non solo è possibile ma è anche doveroso per andare verso una Cosenza 2050 in cui l’ambiente non sia più un problema ma una risorsa anche economica per la città.

Coordinamento cittadino Partito Socialista Italiano – Cosenza –