YES I START UP CALABRIA ECCELLENZA POSITIVA

INAUGURATO SPORTELLO A SAN GIOVANNI IN F.

11 SET, SAN GIOVANNI IN FIORE (CS) – Percorsi di accompagnamento all’auto-impiego e auto-imprenditorialità, su complessivi 7.863 NEET (Not in Education, Employment or Training), ovvero giovani non occupati né inseriti in un percorso di istruzione o di formazione in tutta Italia, ben 1.045 sono calabresi.  L’ANPAL – l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro riconosce, apprezza e promuove come esempio virtuoso nazionale i risultati da record confermati dal progetto Yes I Start Up Calabria. Una delle rare eccezioni positive per una terra che, quando vuole, può e sa dimostrare di avere le carte in regola per non essere seconda ad altre.

A rinnovare e sottolineare la grande e condivisa soddisfazione per questo ulteriore traguardo che qualifica la declinazione calabrese del progetto nazionale Yes I Start Up come migliore prassi nel Paese è Antonello Rispoli, coordinatore Ente Nazionale per il Microcredito che ieri (venerdì 10), alla presenza tra gli altri del vicesindaco di San Giovani in Fiore Daniela Astorino, dell’assessore comunale Francesco Fragale e dell’assessore regionale allo sviluppo economico, al turismo ed all’internazionalizzazione della Regione Calabria, Fausto Orsomarso, ha ufficialmente inaugurato a San Giovanni in Fiore lo sportello comunale ad hoc.

Ad ospitarlo sarà il prestigioso Palazzo Romei nel centro storico, situato in piazza Abate Gioacchino, uno dei più potenti marcatori identitari distintivi della Calabria e che da questa estate, oltre agli uffici delle politiche sociali, ospita la Cittadella del Volontariato: una casa delle associazioni cittadine che lavorano per aiutare i più deboli, i più svantaggiati, i più bisognosi di ascolto e di tutele.

L’inaugurazione del punto di informazione sulle opportunità offerte dal percorso di accompagnamento segue all’impegno assunto in occasione dell’importante evento di sensibilizzazione sulle opportunità del progetto che nei mesi scorsi, nella cornice di un tour di successo che ha toccato tutta la regione, ha fatto tappa anche nella terra dell’Abate Gioacchino.

Oltre 582 attività hanno già avviato la loro impresa con Yes I Start Up Calabria. Quasi 1110 i giovani seguiti. Approvate l’85% delle pratiche presentate. Continuano ad essere questi i numeri sottesi al progetto di promozione e sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità attraverso un’attività formativa e di accompagnamento.

Come funziona? Il partecipante viene guidato nell’esame del bando di agevolazione che non ha un limite né una scadenza; assistito nella stesura del proprio business plan e nella predisposizione dell’ulteriore documentazione necessaria per la presentazione della domanda di finanziamento. Il tasso di approvazione delle proposte è dell’85%. Una volta avviata l’attività, l’imprenditore viene seguito nel tutoraggio per ulteriori 12 mesi.