Denunciato un 48enne.Trovati anche 100 gr di marijuana

11 SET, COSENZA – Un bar abusivo è stato scoperto e sequestrato a Cosenza dagli agenti della Squadra mobile e delle Volanti che hanno denunciato un uomo di 48 anni, R.M., con precedenti, per detenzione di droga ai fini di spaccio e furto aggravato di energia elettrica.
    I poliziotti, nell’ambito dei servizi di controllo nel centro storico, mentre stavano effettuando una verifica in un esercizio commerciale, hanno notato una persona che accortasi della presenza delle forze dell’ordine, ha chiuso repentinamente una saracinesca dandosi poi alla fuga per i vicoli circostanti.

Dopo avere riconosciuto la persona, hanno eseguito un accertamento all’interno del locale risultato privo di licenza e fornito di numerosi elettrodomestici, tra cui un registratore di cassa per la vendita di bevande e alcolici. Nelle adiacenze del bar i poliziotti hanno controllato diversi soggetti noti alle forze dell’ordine.
    Un’ulteriore perquisizione compiuta con l’ausilio di un’unità cinofila della Questura di Vibo Valentia ha consentito di scoprire e sequestrare diversi involucri contenenti circa 100 grammi di marijuana oltre a due bilancini e danaro in contante.
    Il locale è risultato anche abusivamente collegato alla rete Enel.