Trentatreenne arrestato per maltrattamenti in famiglia

17 SET, GIZZERIA – Aggredita sia verbalmente che fisicamente dal compagno ha richiesto l’intervento dei carabinieri che, a Gizzeria, hanno interrotto l’azione violenza arrestando l’uomo, un trentatreenne, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.
    La vittima è una giovane donna che si è rivolta ai carabinieri i quali hanno subito applicato le procedure previste per il “codice rosso” che prevede l’applicazione di una serie di misure volte a rafforzare e velocizzare le procedure per la tutela delle vittime dei reati di violenza domestica e di genere.


    Le indagini e gli ulteriori accertamenti condotti dai militari sotto la direzione della Procura di Lamezia Terme si sono conclusi con l’arresto del compagno della vittima nei confronti del quale è stata applicata la misura cautelare del “divieto di avvicinamento”.