Trovate a Mammola ottocento piante

18 SET, MAMMOL – I carabinieri di Roccella Jonica e dello Squadrone cacciatori Calabria hanno scoperto a Mammola una coltivazione di canapa indiana composta da ottocento piante di tre metri di altezza giunte a completa maturazione.
    La coltivazione, ubicata in territorio montano, dopo l’autorizzazione da parte dell’autorità giudiziaria, è stata estirpata e distrutta dai militari, sottraendo così un illecito profitto alla criminalità, che ne avrebbe ricavato un guadagno di svariate migliaia di euro.