30 SET, COSENZA – Sappiamo tutti oramai i disagi causati dall’amministrazione comunale uscente, che in concomitanza con quelli derivanti dall’emergenza Covid – dichiara Mario Martire, candidato nelle liste PSI per le elezioni amministrative a Cosenza – , hanno messo in ginocchio l’economia della città di Cosenza. In molti hanno chiuso le saracinesche e quei pochi fortunati a non aver chiuso sono comunque stati costretti a ridimensionarsi.

La mia intenzione oggi è quella di appoggiare il programma del candidato a sindaco Franz Caruso Cosenza 2050, – continua Martire – battendomi in qualità di candidato al consiglio comunale, per trovare una soluzione che possa aiutare il commercio cittadino, le attività e i professionisti a rialzarsi e a tornare sul mercato più forti di prima.

Ci sono molte cose da fare e soluzioni da presentare, una cosa è certa, allo stato attuale la nostra amata città si trova indietro sotto tanti punti di vista, uno dei quali è il web.

Pochissime attività possono vantare un proprio sito web, un proprio negozio online, una propria identità digitale e la mia idea è quella di dare spazio sul web a tutte le attività dell’area urbana, dalla ristorazione, ai professionisti, alle piccole e medie imprese, ai negozi di abbigliamento.

Dopo oltre 20 anni di attività e-commerce in Italia e all’estero, sono consapevole degli investimenti che un’azienda deve affrontare per andare online in modo proficuo e aspettarsi un ritorno dell’investimento positivo.

Per questi motivi mi batterò per la realizzazione di un portale web che abbia la capacità di pubblicizzare le attività del territorio: dalla pizzeria, al bar, al ristorante, al negozio di abbigliamento, all’avvocato, al medico, all’agente immobiliare etc.., in modo da dare a tutti la possibilità di avvicinarsi al mondo del web a costo zero o quasi.

Un portale dove i cittadini potranno conoscere gli eventi, i concerti, presentazioni di pubblicazioni, ma anche trovare coupon di sconto per la pizzeria, per il negozio, per il bar. Si potrà conoscere chi e quando farà un happy-hour, o organizza musica nel proprio locale. Si potranno acquistare beni e servizi dalla T-shirt del proprio negozio di fiducia (se ha già un sito e-commerce), oppure trovare l’idraulico, l’elettricista, il falegname.

Un progetto ambizioso – conclude Martire – in cui tutti potranno avere il loro spazio, organizzato per settori, che diventi un punto di riferimento per i cittadini, con servizi integrati quali convenzioni con le web agency del territorio per la realizzazione del proprio sito web a prezzo di costo.

I vantaggi dell’era digitale sono visibili a tutti, ma in pochi ne godono, cambiamo le cose.