30 SET, COSENZA – Ringrazio il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali – Andrea Orlando – per la vicinanza dimostrata alla città di Cosenza, la sua presenza al “Cinema San Nicola” mi conferma di avere difronte un interlocutore attento, generoso e amico della nostra città. Cosenza versa in una situazione economica-sociale disastrosa: il comune è in dissesto economico-finanziario, la città vive una condizione di degrado senza precedenti, le politiche sociali non garantiscono i livelli minimi di assistenza alle categorie più fragili – dichiara Franz Caruso, candidato a Sindaco della Città di Cosenza-. Un quadro che ci consegna una Cosenza che deve cambiare passo nei metodi di governo della città. Il mio ringraziamento al Ministro – continua Caruso – con cui abbiamo preso un impegno concreto, verso la città, per un tavolo di confronto nei primi 100 giorni di attività amministrativa. Cosenza ha bisogno di un’interlocuzione con il Governo e il Ministro affinché si affrontino da subito le questioni cruciali per il futuro di Cosenza.

Dobbiamo insistere – l’invito fatto da Caruso a Orlando – nel trasformare la precarietà in buona occupazione, il lavoro senza diritti e senza tutela in lavoro dignitoso per tutti e tutte e abbiamo il dovere di farlo soprattutto nei settori economici che svolgono per conto del comune lavori e servizi, come le cooperative. Dobbiamo essere pronti a intercettare le nuove occasioni di lavoro e intervenire a tutela del lavoro che c’è e che rischia di scomparire per sempre. Ho espresso al ministro la volontà, non appena sarò proclamato sindaco, – conclude Caruso – di comporre un tavolo tra comune, ministero e parti sociali per accompagnare le numerose crisi presenti sul nostro territorio a salvaguardia del lavoro e dei lavoratori. La disponibilità di Andrea Orlando ci carica di responsabilità e ci impone di guardare al futuro con fiducia e coraggio.