Arnone Vito Pasquale responsabile di Confapi Calabria- sezione Cinema

06 OTT, COSENZA – In casa Confapi Calabria, è nata la sezione Confapi Calabria-sezione Cinema con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della produzione cinematografica, studiare il fenomeno in tutti i suoi complessi universi comunicativi, in particolare investendo le proprie risorse culturali sulla formazione degli operatori del settore e del pubblico.

“Le imprese culturali, hanno una finalità di tipo sociale, cioè quella di accrescere il patrimonio culturale della nostra Regione. Il settore cinema, a questo proposito, è trainante come altre filiere quali il turismo e l’agro-alimentare, quindi grazie ad esso, si muovono altre attività imprenditoriali e professionali” – afferma Francesco Napoli, vice presidente nazionale e presidente di Confapi Calabria.

Arnone Vito Pasquale, ex funzionario della Regione Calabria e della Provincia di Cosenza, per il settore turismo, come responsabile cinema, dopo essere stato insignito nella VI edizione del Premio Alveare, in qualità di location manager e produttore cinematografico, è stato nominato responsabile della Confapi Calabria- sezione Cinema, con il mandato di organizzare e coordinare le attività all’interno del comparto, promuovendo, quella che lui definisce l’idea di cineturismo.

Arnone, ha accolto con entusiasmo l’incarico ed ha ricordato i suoi inizi: “Grazie ad Antonio Spoletini, che mi ha voluto come comparsa nel film: Il Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini, nel 1964 a Cutro (Kr), iniziai la mia prima esperienza in questo meraviglioso mondo del visivo. È proprio lì che ho contratto la sana malattia del cinema.”

Rossana Muraca