LIONE (RETE TERME STORICHE): IMPRIMERÀ STERZATA POSITIVA

RIBADITA IMPORTANZA INVESTIMENTO SU TURISMO TERMALE

08 OTT, CATANZARO – Siamo certi che il neo Presidente Roberto Occhiuto saprà porre le istanze ed attese della Calabria finalmente al centro dell’agenda politica ed istituzionale del Paese, richiamando senza mezzi termini il Governo a tutte le responsabilità che su di esso ricadono, su tutte la grave emergenza del commissariamento della sanità, fino alle eccezionali opportunità di crescita e sviluppo strettamente legate a doppio filo alle capacità progettuali che come classe dirigente regionale sapremo mettere in campo rispetto al Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

È quanto dichiara Mimmo Lione, presidente della Rete delle Terme Storiche di Calabria, rivolgendo anche a nome delle sei importanti realtà termali regionali aderenti, il Consorzio Termale Antonimina-Locri, le Terme di Caronte Spa di Lamezia Terme, le Terme Luigiane di Acquappesa, le Terme Sibarite di Cassano allo Jonio, quelle di Spezzano Terme e le Terme di Galatro gli auguri di buon lavoro a Roberto Occhiuto ed al nuovo nuovo Consiglio Regionale.

Siamo convinti – continua il presidente, confermando la massima collaborazione dell’intero comparto – che per la qualità dell’esperienza consolidata nelle istituzioni e per le grandi capacità relazionali costruite nel corso del suo prestigioso impegno parlamentare, il nuovo Governatore Occhiuto saprà imprimere da subito una sterzata positiva alle tante partite aperte per la nostra terra; inclusa la definitiva esplosione del termalismo calabrese in termini di destagionalizzazione dell’offerta turistica, in continuità con quanto messo in campo fino dalla Presidente Santelli e portato avanti fino ad oggi dalla Giunta regionale uscente, sotto un unico brand, verso un’unica offerta sul mercato nazionale ed internazionale e con una visione di sviluppo – conclude Lione – forte, autonoma e sganciata dalla logica strettamente sanitaria che ha caratterizzato fino ad oggi la proposta termale della nostra regione.