RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

12 OTT, COSENZA – Nella giornata di oggi si è tenuto un incontro tra Franz Caruso e Francesco De Cicco dal quale è emersa condivisione su alcuni punti programmatici che riguardano lo sviluppo di Cosenza e, soprattutto, delle sue periferie. Viabilità, welfare, lavoratori delle cooperative, abbattimento barriere architettoniche, centro storico, quartieri periferici, gestione servizio idrico, sistema gestione rifiuti, su tutti.

La disattenzione dimostrata in tutti questi anni dall’amministrazione Occhiuto-Caruso verso i bisogni di larga parte della cittadinanza, vieppiù aggravati dalla crisi economica e sociosanitaria causata dalla pandemia, ha riguardato soprattutto le fasce più deboli della popolazione cosentina. A tale analisi è conseguita una valutazione comune che ha indotto ad unire le forze per un deciso cambio di passo.

Questo accordo conferma la bontà del progetto Cosenza2050 e rafforza un’idea di sviluppo che attraversa la città tutta, da Cosenza vecchia e frazioni al centro, da viale della Repubblica a via Popilia, passando per via degli Stadi, Torre Alta a Serra Spiga. Un insieme di alleanze rispettoso del dato elettorale fuoriuscito dalle urne al primo turno, che boccia decisamente l’amministrazione uscente e che è la dimostrazione del carattere inclusivo e della capacità aggregante di una coalizione che oggi compie un ulteriore passo in avanti verso il futuro di Cosenza da scrivere tutte e tutti insieme il 17 e 18 ottobre.

Franz Caruso   Francesco De Cicco