Prenderà il via ufficialmente il prossimo 15 novembre a Gioia Tauro “Il Porto incontra”, il progetto promosso da Uniport (l’Associazione che rappresenta le imprese che operano in ambito portuale), con il primo di una serie meeting itineranti presso le Autorità di Sistema Portuale volti a favorire il confronto fra operatori e stakeholder istituzionali locali e nazionali, accendendo i riflettori su un settore strategico per il nostro Paese. Lo rende noto un comunicato.

Ad aprire i lavori dell’evento inaugurale sarà l’intervento della Vice Ministra delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Teresa Bellanova che risponderà alle sollecitazioni e alle proposte avanzate dall’Associazione e dagli operatori presenti. Interverranno poi importanti esponenti istituzionali nazionali e locali. 
Tra i temi al centro del dibattito dell’evento, l’impatto del PNRR sul settore con particolare interesse al Sud Italia e non mancherà un confronto anche sul Bando Green Ports del Ministero della Transizione Ecologica, che ha stanziato 270 milioni di euro per le proposte progettuali nel settore dell’intermodalità e della logistica integrata, escludendo però dalla platea dei possibili beneficiari le Autorità di Sistema Portuale del Sud Italia. 
Antonio Davide Testi, Presidente Vicario di UNIPORT e Amministratore Delegato di Medcenter Container Terminal, che ospiterà l’incontro, “è fiducioso in un intervento del decisore politico al fine di rimediare a quest’esclusione che rischia di pregiudicare la competitività dei terminalisti del Sud Italia attraverso due possibili percorsi alternativi: integrare il bando consentendo anche al Sud di beneficiare dei fondi oppure costituire ex novo un nuovo bando ad hoc per destinare i fondi anche al Meridione”.