25 OTT, CASTROVILLARI – Può gioire il Presidente della CorriCastrovillari, Gianfranco Milanese, e vedere ripagati i tanti sforzi che i ragazzi della Scuola di Atletica stanno facendo sulla pista del Polisportivo “1° Maggio” di Castrovillari. Il giovanissimo Federico Ferrarini, 12 anni, ha vinto la gara dei 1000m (Categoria EM10), nel corso della competizione svoltasi a Rocca di Neto (KR), all’interno dell’11° Edizione Corri per un amico – Memorial Quero valido per la 7° prova CdS Master su strada.

Una sorta di passaggio di testimone, con i veterani della CorriCastrovillari che, idealmente, trasferiscono la loro determinazione alle giovani generazioni: il futuro dell’atletica e della società castrovillarese.

Nella 10km, il capitano, Michelangelo Spingola, sebbene insidiato dai più giovani, conduce il quartetto di testa con Ayoub Idam e Ibrahim Maktoum ((Scuola Atletica Krotoniate), insieme ad Alberto Giuncato (Cosenza K42). Infine, taglia il traguardo al quarto posto, andando a vincere la sua categoria (SM45). Ottimo risultato anche per Roberto Froio, Raffaele Lagani, Pasqualino Perticaro e Antonio Perrone che si aggiudicano il secondo posto nelle proprie categorie, rispettivamente: SM45, SM65, SM60 e SM40.

«È stata una domenica davvero speciale per tutti noi – ha dichiarato Milanese -. Vedere il piccolo Federico, al suo esordio in una competizione, è stato emozionante. Ha saputo reggere bene la pressione e viversi appieno le emozioni della gara. L’abnegazione e la voglia con la quale lui, insieme a tutti i ragazzi della nostra Scuola di Atletica, affronta gli allenamenti è davvero uno sprone a fare sempre meglio e ad infonderci quella vitalità tipica dei ragazzi. Attraverso di loro riviviamo emozioni nuove, amalgamandoci tutti insieme in questo grande gruppo che è la CorriCastrovillari».

Nella XXVI StraSalerno Half Marathon, Janet De Jesus Luis si è distinta, imponendosi nella gara e posizionandosi al terzo posto (SF) con un tempo di 1:46:21.