“Il riconoscimento attribuito al nostro concittadino, già responsabile dell’ufficio di gabinetto del Presidente della Corte dei Conti – ha affermato il sindaco di Caloveto, Umberto Mazza – non può che emozionare e inorgoglire l’intera comunità. Continuiamo a ritenere che lo sviluppo dei territori debba camminare sulle gambe di quanti contribuiscono a portare alto il nome della nostra comunità e del territorio ed essere da esempio per le nuove generazioni.

Si tratta di un riconoscimento prestigioso e nazionale che – aggiunge Mazza – restituisce ulteriore valore allo stesso Premio Calovetesi nel Mondo che, la scorsa estate, nell’ambito della programmazione socio – culturale dell’Amministrazione comunale, abbiamo voluto tributare con convinzione al nostro illustre concittadino, distintosi per merito e competenza.

Sono queste professionalità – conclude Mazza – che aiutano a migliorare la reputazione del territorio e della regione intera. Rappresentano un esempio tangibile e stimolano percorsi virtuosi di formazione e di cittadinanza attiva”.