I carabinieri di Roccella Jonica, hanno arrestato e posto ai domiciliari un 65enne, A.J., con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’arma, insieme ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, nell’ambito di servizi volti alla ricerca di armi, droga ed esplosivi, hanno trovato la sostanza stupefacente all’interno di alcuni sacchetti di plastica. A seguito di un’altra perquisizione, i carabinieri hanno trovato circa 300 munizioni e numerosi bossoli di vario calibro e un fucile da caccia nascosto sotto il materasso del letto di un’abitazione. Quattro le persone, tra i 52 e i 74 anni, denunciate in stato di libertà.