Gli enti, sciolti per infiltrazioni mafiose nel 2019, hanno oggi il loro sindaco, dopo le elezioni che si sono svolte in tutta la giornata di ieri, domenica 7 novembre.

Domenico Modaffari è il sindaco di Africo dove ha votato il 46,23% degli aventi diritto. Modaffari, che ha conquistato il 97,37% delle preferenze, ha avuto la meglio su Enzo Caccavari. A San Giorgio Morgeto è stato eletto Salvatore Valerioti che, con il 67,07% dei voti, ha battuto Vincenzo Marrapodi. A Sinopoli Francesca Antonia Sergi, l’unica candidata, ha raccolto il 63,76% dei voti, superando il quorum.