È accaduto a Cosenza, nel quartiere Rivocati, dove questa mattina un uomo è stato arrestato dagli agenti della Questura bruzia, con l’accusa di minacce e tentato omicidio.

L’uomo, avrebbe prima minacciato la compagna, poi tentato di far esplodere la casa, aprendo la bombola del gas, e cercato di gettare i figli, tra cui un neonato, dalla finestra.

Lo stesso, già raggiunto da un divieto di avvicinamento, sarebbe entrato nella casa della moglie armato di un coltello. A dare l’allarme è stato un familiare che ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto, oltre ai poliziotti, sono arrivati anche i sanitari del 118 per prestare le prime cure a uno dei bimbi, rimasto ferito.