La coltivazione, composta da sette piante di cannabis alte tra i 30 e 7i0 centimetri, era nascosta tra le mura di un immobile fatiscente, in totale stato di abbandono, in località Cipollina di Sellia Marina. Durante i controlli nella casa di due giovani del luogo, i carabinieri , inoltre, trovato circa 120 grammi marijuana, nascosta in contenitori di plastica. Un 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.