A partire da giovedì 11 fino a domenica 14 novembre, in Calabria si terrà un lungo Open Vax Day per incentivare la popolazione a ricevere la terza dose di vaccino contro il Covid – 19. Lo ha reso noto la Protezione Civile regionale, su iniziativa “fortemente voluta dal presidente Roberto Occhiuto”.

L’evento è destinato ai soli over 60, al personale sanitario ed ai soggetti fragili affetti da una delle seguenti patologie: “malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, epatiche, cerebrovascolari, diabete, emoglobinopatie, fibrosi cistica, sindrome di down, grave obesità e disabili con legge 104/1992 art.3 comma 3”. L’evento sarà gestito in collaborazione con le Aziende Sanitarie Provinciali e le Aziende Ospedaliere.

Chi si recherà presso i centri vaccinali potrà ricevere la terza dose, o sottoporsi anche alla prima dose, in caso di soggetto non vaccinato, senza bisogno di prenotazione. Inoltre, sarà possibile ricevere anche il vaccino anti influenzale.

Sempre la Protezione Civile fa, infine, il punto sulla situazione “Secondo l’ultimo report datato 8 novembre, in Calabria risulta vaccinato l’81% della popolazione con almeno una dose. Più vaccinata la fascia d’età over 50, mentre le fasce tra i 12 ed i 49 anni oscillano attorno al 79%.

DOVE VACCINARSI

Gli hub vaccinali saranno disponibili in tutte le province calabresi, oltre che nei capoluoghi anche nei centri più popolosi. Sarà possibile partecipare all’Open Vax Day a Catanzaro, Davoli, Lamezia Terme, Amantea, Bisignano, Cariati, Castrovillari, Cetraro, Corigliano-Rossano, Cosenza, Diamante, Lattarico, Montalto Uffugo, Oriolo, Paola, Praia a Mare, Roggiano Gravina, Rogliano, San Marco Argentano, Scalea, Trebisacce, Cirò Marina, Crotone, Mesoraca, Bianco Gioia Tauro, Melito Porto Salvo, Reggio Calabria, Scilla, Siderno, Tauriano, Ricadi, Serra San Bruno e Vibo Valentia.