Un uomo e una donna, rispettivamente di  47 e 44 anni sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Gioia Tauro, insieme ai colleghi delle squadre di intervento operativo del 14° Battaglione di Vibo Valentia, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un controllo, i militari dell’Arma hanno perquisito un’auto di grossa cilindrata che percorreva ad elevata velocità la statale 111, diretta in autostrada. Insospettiti dall’atteggiamento nervoso degli occupanti, hanno perquisito il mezzo e trovato, nascosta dietro i sedili, una busta contenente circa due chili e mezzo di marijuana. Dopo aver portato entrambi in caserma, i carabinieri hanno controllato le abitazioni trovando in casa del 47enne, nascosta dentro il cestello della lavatrice, una busta di plastica con altri 3 chili e mezzo di marijuana. I due, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti in carcere a Palmi, in attesa della convalida del fermo.