“Spazio al merito, alla competenza, e coinvolgimento reale delle associazioni di categoria e dei sindacati”. È quanto ha affermato il governatore della Calabria, Roberto Occhiuto, commentando il primo atto della giunta regionale che ha nominato  alla gestione del Consorzio regionale per lo sviluppo delle attività produttive un esponente indicato da Unindustria Calabria.

 “Sono contento che il primo atto dell’esecutivo che ho l’onore di presiedere – ha detto Occhiuto – che doveva individuare il commissario del Corap sia stato quello di nominare un esponente in una terna di nomi che avevo chiesto, nei giorni scorsi, al loro presidente. In campagna elettorale – ha continuato il presidente Occhiuto – avevo promesso a confindustria che avrei reso la loro confederazione protagonista del sistema imprenditoriale della Calabria e delle scelte che avrebbero riguardato lo sviluppo delle aree industriali. La nostra regione la cambieremo anche attraverso queste decisioni”.