È stata presentata, con una diretta trasmessa sui profili social del comune, la Road map dei prossimi mesi. “Coinvolgeremo tutti – ha affermato il sindaco, Ernesto Magorno – con iniziative di   diversa  natura,   volte   a  promuovere   la   bellezza  del  ciclismo.   Mostre  fotografiche,   momenti  di educazione stradale per i più piccoli e, a gennaio, un convegno sulla Shoah. Diamante accoglierà con   calore   la   carovana   Rosa   che,   in   quest’occasione,   rinsalda   il   legame   con   la   nostra   città”.  

Il primo cittadino di Diamante ha, poi, ringraziato il presidente del consiglio comunale, Francesco Bartalotta, impegnato in prima persona. Lo stesso Bartalotta nel corso della diretta ha annunciato che si procederà, da subito, “alla formazione del comitato tappa che opererà da collante con l’organizzazione del giro, curata da Rcs Sport, e che comprenderà gli amministratori comunali, i dirigenti scolastici, i rappresentanti delle attività produttive, sociali, e culturali della città. Verranno organizzate anche iniziative collaterali che precederanno l’evento. Riguarderanno il comprensorio e si svilupperanno con convegni, mostre e progetti che coinvolgeranno  le scuole cittadine. In onore del giro – ha proseguito Bartalotta – abbiamo illuminato di rosa la storica Torre del Semaforo ed è solo l’anticipo di sei mesi intensi e di lavoro che ci accompagneranno all’atteso evento della tappa che partirà da Diamante”.