È accaduto a Rossano. È stata la donna, dopo essere stata malmenata, a riuscire a fuggire di casa e chiamare il 112, subito intervenuto sul posto.

L’uomo, 51enne del luogo, individuato per strada ancora armato, era alla ricerca della congiunta. Inutili i tentativi di riportarlo alla calma da parte dei militari dell’arma. Da quanto si è appreso, in evidente stato di agitazione, continuava a minacciare di morte la compagna. A quel punto, i carabinieri sono intervenuti per disarmarlo, anche se lo stesso ha posto una forte resistenza. Dopo una breve ma intensa colluttazione, è stato tratto in arresto senza ulteriori conseguenze.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato trasferito nella casa circondariale di Castrovillari con l’accusa di maltrattamenti e resistenza a pubblico ufficiale. La vittima, invece, è stata condotta al pronto soccorso del nosocomio cittadino a cause delle numerose lesioni riportate.