Lieve flessione nella curva dei contagi, una vittima

15 NOV, CATANZARO – Tornano a crescere i ricoveri per Covid negli ospedali della Calabria.

Nelle ultime 24 ore, nel saldo tra ingressi ed uscite, si registrano 5 ricoverati in più in area medica (117) e 3, tutti a Catanzaro, in terapia intensiva (12).

Nello stesso arco temporale una persona è morta portando il totale dei decessi da inizio pandemia a 1.467.
    I nuovi contagi sono 120 (tra i quali 29 migranti sbarcati a Roccella Ionica comunicati dall’Asp di Reggio Calabria) contro i 139 di ieri con un tasso di positività che cala dal 3,90 al 3,56% di oggi. I casi attivi sono 3.718 (-19), gli isolati a domicilio 3.589 (-27) ed i nuovi guariti 138. Ad oggi sono stati fatti 1.361.527 tamponi con 89.872 positivi. I dati sono comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria.
    Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Catanzaro: casi attivi 251 (15 in reparto, 5 in terapia intensiva, 231 in isolamento domiciliare); casi chiusi 11551 (11391 guariti, 160 deceduti). Cosenza: casi attivi 1567 (44 in reparto, 5 in terapia intensiva, 1518 in isolamento domiciliare); casi chiusi 27282 (26618 guariti, 664 deceduti).
    Crotone: casi attivi 219 (10 in reparto, 0 in terapia intensiva, 209 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8647 (8531 guariti, 116 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 1290 (41 in reparto, 2 in terapia intensiva, 1247 in isolamento domiciliare); casi chiusi 30428 (30015 guariti, 413 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 273 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva, 266 in isolamento domiciliare); casi chiusi 6920 (6816 guariti, 104 deceduti).