Oltre 20 sindaci e amministratori da tutto il Sud Italia per celebrare l’ingresso ufficiale di Altomonte nelle Città del Santissimo Crocifisso. L’evento si terrà sabato 20 novembre.

“Rafforzare l’immagine della Città d’Arte come destinazione turistica fruibile 365 giorni l’anno, valorizzando l’identità culturale e religiosa custodita nel patrimonio artistico e monumentale”. 

È quanto afferma il sindaco Coppola, sottolineando, insieme al consigliere comunale delegato ai rapporti con il culto, Giuseppe Capparelli, che quella che la “città e il territorio si apprestano ad ospitare è una giornata di promozione turistica, religiosa e di devozione al Santissimo Crocifisso. Oltre a generare momenti di interscambio e contribuire a ritrovare il senso di appartenenza alla comunità – affermano – l’iniziativa è destinata a valorizzare il patrimonio storico, artistico e le relazioni tra comunità religiose, ponendo al centro l’obiettivo di potenziare il turismo del culto quale espressione di tutela dell’identità locale e strumento efficace di promozione culturale del territorio”.

L’evento, avrà inizio alle ore 10:00 da Piazza Tommaso Campanella, con un momento di accoglienza istituzionale degli oltre 20 primi cittadini, provenienti dalle città di tutto il Sud Italia (Puglia, Calabria, Campania, Basilicata e Sicilia), oltre alle autorità religiose del territorio, delegazioni e ambasciatori del sodalizio.

‘’La rete nazionale delle Città dei SS Crocifisso, il turismo religioso risorsa lo sviluppo territoriale e sostenibile dei borghi italiani’’ è, poi, il titolo della tavola rotonda che si terrà alle ore 11:30 nel Salone Razetti del Convento dei Domenicani. I sindaci si confronteranno su un’idea di itinerario.  Il programma continuerà con una visita guidata tra i monumenti del borgo. Dalla Chiesa di Santa Maria della Consolazione al Chiostro dei Domenicani, al Museo Civico, al Belvedere dei Sangineto, al Museo dell’Alimentazione Mediterranea, alla Torre Normanna e alla Chiesa di San Giacomo Apostolo, al Teatro Belluscio, alla Chiesa di San Francesco di Paola, al Chiostro dei Minimi e alla Sede Municipale.

Ci saranno una degustazione dei prodotti tipici del territorio e la guida alla scoperta dell’artigianato locale. Alle ore 18:00, il vescovo della Diocesi di Cassano allo Jonio Monsignor Francesco Savino celebrerà la Santa Messa nella chiesa di Santa Maria della Consolazione. Al termine della liturgia si svolgerà la cerimonia di consegna della Bandiera e del Piatto commemorativo del sodalizio all’Amministrazione Comunale.