Progettualità e iniziative che i comuni del territorio intendono sviluppare e mettere in campo per la ripresa post – Covid, in particolar modo in ambito turistico e in quei settori che rappresentano importanti peculiarità del comprensorio dell’Alto tirreno cosentino.

In merito, una delegazione di sindaci e amministratori dell’Alto tirreno cosentino ha incontrato a Roma l’onorevole, Dalila Nesci, sottosegretario di Stato per il Sud e la coesione territoriale. All’incontro era presente il sindaco di Diamante, senatore, Ernesto Magorno, insieme al suo vicesindaco, Pino Pascale, Antonio Iorio, primo cittadino di Tortora, Angela Barbieri, sindaco di Buonvicino, Adelina Carrozzini, assessore al turismo del comune di Scalea, Mariateresa Faillace e Luigi Cirimele, rispettivamente, consigliere con delega al centro storico e consigliere con delega allo sport e allo spettacolo del comune di Scalea.

La delegazione, anche in questa occasione, ha trovato nell’onorevole Nesci un interlocutore particolarmente attento e sensibile all’ascolto e all’illustrazione degli strumenti messi a disposizione dei comuni del Sud per favorire, concretamente, la ripresa nel delicato momento storico, vissuto dalle realtà territoriali.