Imbrattata di scarabocchi la statua di piazza Italia a Reggio Calabria e distrutta la copertura dell’Ipogeo.

La notizia è stata resa nota dal vicesindaco, Paolo Brunetti, e dall’assessore alla cultura, Rosanna Scopelliti.

Gli amministratori hanno assicurato che gli scarabocchi sono stati eliminati e che la copertura è stata messa in sicurezza.

“E’ davvero sconfortante – ha dichiarato l’assessore Scopelliti – dover constatare il menefreghismo e l’idiozia di chi si ostina a non comprendere che vandalizzare un bene comune è infliggere un danno a sé stessi e alla propria comunità. Non si tratta, infatti, di una banale ragazzata – ha proseguito – ma di un vero e proprio attacco al patrimonio comune che offende ed umilia quanti, quotidianamente, si spendono per costruire una città migliore. Rinnovo l’appello alle famiglie, ai padri ed alle madri perché educhino i loro figli al rispetto degli spazi, all’amore verso i luoghi e i simboli della città”.