“La sottoscrizione dell’accordo quadro con il Formez per la selezione del personale che lavorerà per la regione ci consentirà di rafforzare e rendere più efficiente l’amministrazione, seguendo i criteri di trasparenza e merito e premiando la formazione e le competenze”.

È quanto afferma l’assessore regionale alle risorse umane, Filippo Pietropaolo, commentando la proposta avanzata dal governatore, Roberto Occhiuto e avallata dalla giunta regionale.

“In seguito alla stipula del protocollo – dichiara Pietropaolo – come primo intervento procederemo alla pubblicazione, entro la fine dell’anno, dell’avviso pubblico per la selezione del personale necessario al potenziamento dei Centri per l’impiego calabresi, come previsto dal piano straordinario approvato dalla precedente giunta, grazie all’impegno dell’assessore Fausto Orsomarso, e dal ministero del Lavoro.

Proprio grazie al finanziamento ministeriale – dice l’assessore Pietropaolo – saranno infatti assunti oltre 500 operatori per portare i Centri per l’impiego calabresi al livello delle altre regioni italiane in termini di efficienza e qualità dei servizi offerti a cittadini e imprese. Un investimento consistente che prevede anche la formazione del personale, oltre all’ammodernamento e al potenziamento strutturale e tecnologico”.